Debutto con brivido per l’Atalanta: 3-2 sul Napoli

I campioni in carica battono di misura i partenopei nel finale, Del Signore premia la Roma. Empoli e Bologna bloccate sul pari dalla rappresentative Lega Pro e Dilettanti

09 marzo 2017

Atalanta col brivido, Roma di misura, Bologna ed Empoli costrette al pari dalle rappresentative di Lega Pro e LND. Grande equilibrio nelle partite inaugurali del 46° Trofeo Beppe Viola, sui campo di Arco, Chiarano, Mori e Varone.

L’Atalanta ha battuto il Napoli per 3-2 al termine di un match pirotecnico, deciso nel finale da una rete di Peli, bergamasco di Seriate, subentrato nella ripresa. In precedenza il Napoli aveva trovato l’1-0 con Ciro Palmieri – suo il primo gol del Trofeo Beppe Viola 2017 – ed era riuscito a riequilibrare il match con Antonio Illuminato, dopo la doppietta dell’atalantino Rilind Nivokazi. Su rigore la seconda rete della punta italiana di origini kosovare.

Alla Roma è bastato un tap-in di Del Signore, alla mezz’ora del primo tempo, per avere la meglio sul Chievo Verona. I giallorossi hanno riscattato l’eliminazione del 2016 in semifinale, avvenuta proprio per mano dei gialloblu veneti.

L’Empoli ha rimontato in chiusura la Rappresentativa Dilettanti grazie a un rigore del neoentrato Montaperto. Al 6′ della ripresa il romano Antonio Barbato aveva illuso la squadra della LND, poi vittoriosa per 3-1 nella serie finale dei calci di rigore, utile in caso di arrivo a pari merito nella classifica del girone.

Nessun gol fra il Bologna e la Rappresentativa Lega Pro, che si è poi imposta per 5-4 ai calci di rigore.

I TABELLINI DEI MATCH

GIRONE A

ATALANTA – NAPOLI 3-2

ATALANTA: Bocciglione, Vedovati, Frana, Isacco, Heidenreick, Cavalli, Pedrini (25′ st Peli), Da Riva, Nivokazi (24′ st Fiorese), Kulusevski, Losa. A disposizione: Piccirillo, Cavagnis, Kraja, Fanti, Bulgarella, Rinaldi, Cambiaghi. Allenatore: Brambilla.
NAPOLI: Maisto, Pelliccia, Pizza (37′ st Rea), D’Alessandro, Bartiromo, Senese, Messina (32′ st Calvano), Energe, Pirone, Labriola, Palmieri (34′ st Manzi). A disposizione: Schiavone, Ansani, Caiazzo, Coglitore, Illuminato, Serrano. Allenatore: Carnevale.
ARBITRO: Ugolini di Trento (Berti-Stefani)
RETI: 10′ pt Palmieri (N), 12′ pt e 15′ st Nivokazi (A), 28′ st Illuminato (N), 41′ st Peli (A).
NOTE: angoli 6-4.

BOLOGNA – RAPP. LEGA PRO 0-0 (rigori 4-5)

BOLOGNA: Bruzzi, Mantovani (10’ st Grandini), Piccardi, Satalino, Calzolai, Busi, Mutti, Wickbold, Tavolieri, Stanzani (10’ st Tanoh), Mazza (10’ st Pirreca). A disposizione: Tomic, Pirreca, Cassandro, Cerretelli, De Lucca, Grandini, Sdaigui, Tanoh, Uhunamure. Allenatore Troise
RAPP. LEGA PRO: Alborghetti, Della Morte, Corradini, Poledri, Micheli, Cassaghi, Vitale, Gianelli, Galeandro, Rodolfi (al 10’ Sokhna), Bardini. A disposizione: Corvi, Santini, Castellani, Cella, Maroni, Sokhna, De Simone, Maffini, Sarli. Allenatore Daniele Arrigoni
ARBITRO: Mahili di Arco (Dibbo Gomes-Giannone)
NOTE:  ammoniti Busi (B), Grandini (B), Galeandro (R). Recupero: 0′ + 3’

GIRONE B

CHIEVOVERONA – ROMA 0-1

CHIEVOVERONA: Mahmuti, Vanzetta, Costa, Bran, Michelotti, Di Masi, Tuzzo, Metlika (26′ Zoppi), Rovaglia, Palmieri (9′ st Arabia), Barbetta (26′ st Zuelli). A disposizione: Zanchetta, Tosi, La Cava, Manconi, Righetti, Milici. Allenatore: Fioretto.
ROMA: Pagliarini, Bouah, Falbo, Trasciani, Ingrosso, Pezzella, D’Orazio (40′ st Meo), De Angelis, Del Signore (8′ st Guehy), Riccardi, Cangiano (8′ st Barbarossa). A disposizione: Zamarion, Ralaj, Valentino, Borghi, Bartolotta, Petrungaro. Allenatore: Toti.
ARBITRO: Gatti di Rovereto (Sembenico – Angheben).
RETI: 30′ pt Del Signore.
NOTE: ammoniti Ingrosso (R), Arabia (C). Angoli: 7-1. Recupero 2′ + 4′.

EMPOLI – RAPP. LND 1-1 (rigori 1-3)

EMPOLI: De Carlo, Cecchi (32′ st Zaccagnini), Casanova, Ferretti (14′ st Montaperto), Matteucci, Viligiardi (32 st Forcinella), Marconcini, Ricci (14′ st Perretta), Zelenkovs (14′ st Bozzi), Petova (9′ st Ferreyra), Zapparata. A disposizione: Aglietti, Noccioli, Apolloni. Allenatore: Birindelli
RAPPR. LND: Calisse, Tarasco, Capogna, Angeli, Ceccarini, Setzu, Frascadore, Zulic, Cossalter, Barbato (23′ st Marino), Castellano. A disposizione: Lassi, Maggioli, Talucci, Da Col, Dini, Citterio, Melis, Zimbardi. Allenatore: Silipo.
ARBITRO: Frisanco di Trento (Marcaccio-Parisi)
RETI: 6′ st Barbato (R), 42′ st Montaperto su rigore (E).
NOTE: ammoniti Ferreyra. Angoli: 8-5. Recupero 0′ + 2′.