Festa

Tradizionale incontro e scambio di doni tra le squadre e l’organizzazione con il passaggio di consegne tra Viola e Benedetti. Assegnati i premi speciali

10 marzo 2017

Che il Trofeo Beppe Viola sia un torneo molto apprezzato ed amato da chiunque abbia avuto l’opportunità di parteciparvi, è cosa nota, ma la serata di benvenuto della 46.sima edizione lo ha confermato ulteriormente. L’incontro tra l’organizzazione – nell’occasione è stato anche ”consacrato” il passaggio di consegne tra lo storico presidente Franco Gioacchino Viola ed il suo successore Marco Benedetti – giovedì sera al Casinò di Arco è stato particolarmente caloroso, con scambi di doni ed una percepibile atmosfera di grande entusiasmo.

Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, l’Assessore al Turismo della Provincia di Trento Michele Dallapiccola, il Sindaco di Arco Alessandro Betta, la nuova Presidentessa del CONI Trentino Paola Mora, oltre a rappresentanti della FIGC e degli enti e aziende che patrocinano la manifestazione.

Nel corso della serata sono stati assegnati i tradizionali premi speciali: a Marica Terraneo, tra i più apprezzati giornalisti trentini, è andato il “Premio Giornalistico Bruno Cagol”; Giuseppe Fin, uno dei giovani emergenti dell’informazione trentina, si è aggiudicato il Premio Giornalistico Under 35 “Aldo De Martino”; infine, Ivano Osele, 56 anni, ha ricevuto il Premio Allenatore Regionale.

Guarda la gallery