Inter, che "botta" con la Spal: 0-3!

Nerazzurri ko dopo 14 risultati utili. La Fiorentina scavalca la Juve nel girone A, Roma in fuga nel "C"

28 gennaio 2019

La notizia è che l’Inter, dopo 14 risultati consecutivi (12 vittorie e 2 pareggi) perde, nettamente e inaspettatamente, in casa contro una Spal alla quale, nonostante i meriti di un campionato più che dignitoso, non era facile attribuire le potenzialità di violare il Centro Suning. Ha perso anche la Juve in casa del Genoa, ma nel Girone A, questa è una notizia relativa in quanto, dall’inizio del torneo, in testa a questo raggruppamento c’è un turn over incredibile. Sta di fatto che ora il gruppo è tirato dalla Fiorentina, passata a Torino sul Torino, con una certa autorità, ma il prossimo turno, con 4 squadre in 3 punti, le carte potrebbero ancora rimescolarsi.

Non è stata una Juve brillante quella che ha perso in Liguria, anche se, soprattutto nella prima parte di gara, ha cercato di dar fastidio al portiere rossoblu con il bomber Lipari. La partita, come tutti i big match, è stata decisa da una stoccata del difensore Turchet al 16′. Il Genoa aggancia così i bianconeri al secondo posto della classifica, ad un punto dalla Fiorentina che con Gaeta, Milani e Bayalachi è passata sul campo del Toro andato per primo in vantaggio con Favale. Terza – per ora – forza del campionato l’Empoli che con i gol di Martini e Lombardo è riuscito a impattare in casa della Lazio che si era fatta pericolosa con una doppietta di Franco. Nel girone brilla anche la vistosa vittoria dello Spezia in casa della Cremonese, grazie ad una doppietta di Bachini e a un gol di Ciccarelli. Non muovono boccia, come si dice al biliardo, Sassuolo e Parma oltre che Carpi e Sampdoria che dei loro 0 a 0 sono anche lo specchio.

Il 3 – 0 della Spal a Milano monopolizza il racconto del Girone B nel quale la capolista Inter è incappata nella classica giornata no. Bertini e Cusumano, infatti, hanno portato in vantaggio gli ospiti in 4′, dal 13′ al 17′, e la reazione dei nerazzurri non ha portato a risultati apprezzabili, se non al terzo gol ferrarase, su contropiede, a metà ripresa. Guadagna terreno l’Atalanta che vince una difficile partita a Brescia. Sotto di due gol (Lancini e Rassega) gli orobici riescono a rimontare con una doppietta di Volrlicky e un gol di Meda. Vince anche il Milan, ormai in corsa solo per l’entrata di servizio ai play off. Una doppietta di Colombo, Stanga e Locurto confezionano il 4 – 0 in Laguna con un Venezia che aveva dimostrato di essere in ripresa. Bene le veronesi con il Chievo che pareggia (2-2) con il Cagliari e l’Hellas che sbanca Bologna con Yeboah.

Il Napoli (1-1) non sa rispondere alla solita goleada della Roma, stavolta a Foggia, ma il suo secondo posto nel Girone C non è in pericolo, nonostante il pareggio casalingo con il Perugia (al partenopeo Mancino ha risposto l’umbro Mangiaratti). Agostinelli sugli scudi, invece, nell’abbondante set con il quale la Roma, dopo il pari iniziale del Foggia, ha sepolto i pugliesi sotto la solita valanga di gol. La vittoria del Pescara a Benevento può essere significativa in proiezione play off (un 3-4 comunque spettacolare nella dinamica), mentre l’Ascoli ha perso un buon treno a Crotone. Tardiva, forse, la goleada del Frosinone sul Palermo, con le doppiette di Rodio e Luciani, e senza peso specifico lo 0 a 0 tra Salernitana e Lecce.

I RISULTATI

GIRONE A: Lazio – Empoli 2 – 2, Torino – Fiorentina 1 – 3, Genoa – Juventus 1 – 0, Sassuolo – Parma 0 – 0, Carpi – Sampdoria 0 – 0, Cremonese – Spezia 0 – 3. Ha riposato il Livorno

Classifica (*una partita in meno): Fiorentina 31, Genoa e Juventus 30, Empoli 28, Sassuolo 25, *Sampdoria, *Lazio e Torino 23, Parma 16, Cremonese 14, Carpi 10, *Livorno 9, Spezia 8

GIRONE B: Brescia – Atalanta 2 – 3, Chievo Verona – Cagliari 2 – 4, Padova – Cittadella 2 – 1, Bologna – Hellas Verona 0 – 1, Venezia – Milan 0 – 4, Inter – Spal 0 – 3 Ha riposato l’Udinese.

Classifica (*una partita in meno): Inter 38, Atalanta 33, Milan 29, Spal 26, Hellas Verona 25, *Bologna 24, Brescia 23, *Cagliari 19 Chievo Verona 16, Venezia 11, *Udinese e Cittadella 10, Padova 5

GIRONE C: Crotone – Ascoli Picchio 2 – 1, Frosinone – Città di Palermo 4 – 0, Benevento – Delfino Pescara 3 – 4, Salernitana – Lecce 0 – 0, Napoli – Perugia 1 – 1, Foggia – Roma 1 – 7 Ha riposato Cosenza.

Classifica (*una partita in meno): Roma 42, Napoli 37, Benevento 23, *Città di Palermo 21, Pescara e Ascoli Picchio 20, Frosinone e Perugia 18, Crotone 17, *Cosenza 14, *Salernitana e Lecce 13, Foggia 11

Nello Morandi