La Nazionale U17 volta pagina e riparte

Sabato amichevole contro la Fiorentina con tanti volti nuovi. Fra gli attaccanti c'è anche Priore, semifinalista ad Arco col Chievo Verona

22 agosto 2018

L’avventura della nuova Nazionale Under 17 del riconfermato Carmine Nunziata è ricominciata lunedì al centro tecnico di Coverciano. Ventiquattro i convocati, con nomi nuovissimi com’era largamente previsto. Anche per questo lo stage di allenamento, pur se lontano dagli impegni ufficiali, diventa importante. Il compito di Nunziata, infatti, è quello di trasformare una pattuglia di giovani di belle speranze in una squadra come era riuscito lo scorso anno quando aveva portato gli azzurrini fino alla finale dell’Europeo di categoria poi perso ai rigori contro l’Olanda. Ma ora bisogna voltare pagina e già sabato, nell’amichevole di fine raduno con i pari età della Fiorentina, si potranno avere interessanti indicazioni.

Ecco i convocati:

Portieri: Manuel Gasparini (Udinese), Lillo Guarneri (Standard Liegi), Angelo Pisoni (Atalanta);

Difensori: Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter), E. F. Emeric Guedegbe (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Diego Paolo Morra Bean (Torino), Lorenzo Pirola (Inter), Edoardo Scanagatta (Atalanta);

Centrocampisti: Riccardo Boscolo (Inter), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Daniel Guerini (Torino), Tommaso Milanese (Roma), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);

Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Inter), Bikash Meraglia (Atalanta), Edoardo Priore (Chievo Verona).