L'Under 17 del neo ct Nunziata debutta al S. George's Park

Dal 18 al 22 agosto in Inghilterra il rinnovato gruppo degli azzurrini se la vedrà con Turchia e Scozia, oltre che con i padroni di casa

08 agosto 2017

Con Emiliano Bigica chiamato dalla Fiorentina – dove ha vissuto importanti stagioni da calciatore – a guidare la squadra Primavera, la Nazionale Under 17 azzurra ripartirà da Carmine Nunziata. Come dire che la Federcalcio ha optato per una soluzione interna visto che il tecnico faceva parte dello staff dell’Under 21 del riconfermato Luigi Di Biagio. Il cinquantenne allenatore di San Gennaro Vesuviano, che da centrocampista centrale fu uno degli artefici della promozione in A del Padova, sarà coadiuvato da Bernardo Corradi, quarantunenne ex centravanti di peso, che, dopo qualche esperienza televisiva, si è accorto che c’è ancora il calcio nel suo destino, visto che anche lui viene dai quadri della Federazione.

E, come sempre accade in queste categorie, Nunziata e Corradi si stanno apprestando a scrivere una pagina completamente nuova, dal momento che nessuno dei giovani dell’eccellente Under 17 di Bigica farà parte del nuovo progetto. Sono stati chiamati, infatti, solo calciatori nati nel 2001, anche se è stato “ignorato” il genoano Pietro Pellegri, che già aveva vestito l’azzurro come vice Kean, ma non solo. Conoscendone il valore (è richiesto dai più prestigiosi club europei) probabilmente non lo si è voluto scomodare per il “S. George’s Park”, dal 18 al 22 agosto in Inghilterra, dove la nuova Under 17 se la vedrà, oltre che con i padroni di casa, anche con Turchia e Scozia.

Mercoledì 16, infatti, gli azzurrini, quasi completamente rinnovati nei quadri, esordiranno nel quadrangolare inglese di grande tradizione, con i pari età della Scozia. La partita è prevista per le ore 19 sul terreno del National Football Centre di Burton. In precedenza, alle 16, saranno i padroni di casa dell’Inghilterra ad inaugurare il “S. George’s Park” affrontando la Turchia. Turchia che l’Italia si troverà di fronte (ore 19) domenica 20 agosto, giorno in cui andrà in scena anche il derby britannico tra Inghilterra e Scozia (ore 16). Martedì 22 l’ultima giornata con Scozia-Turchia alle 14, mentre alle 20, al Kidderminster Harriers, i ragazzi di Nunziata se la dovranno vedere con l’Inghilterra.

Il torneo costituirà un eccellente banco di prova per gli azzurrini che in ottobre, in Georgia, saranno impegnati nei primi match ufficiali delle qualificazioni ai campionati europei della categoria.

Questi i convocati per il torneo inglese:

Portieri
Matteo Cardinali (Roma), Alessandro Russo (Genoa)

Difensori
Nicolò Armini (Lazio), Alberto Barazzetta (Milan), Darrel Emoshogue Agbugui (Verona), Pietro Lattanzi (Empoli), Michael Ntube (Inter), Laurens Serpe (Genoa)

Centrocampisti
Manu Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Jean Freddi Pascal Greco (Roma), Giuseppe Leone (Juventus), Alessio Riccardi (Roma), Mattia Sandri (Torino)

Attaccanti
Alessandro Cortinovis (Atalanta), Davide Angelo Ghislandi (Atalanta), Roberto Piccoli (Atalanta), Riccardo Tonin (Milan), Edoardo Vergani (Inter).

Nello Morandi