Milan eroico, cade la Dea

Nel recupero del "Vismara" i rossoneri infliggono all'Atalanta, capolista del girone B, la prima sconfitta in campionato

09 febbraio 2018

Il Milan, con una condotta di gara spregiudicata, soprattutto nel primo tempo è riuscito a battere la capolista Atalanta e ad infliggerle la prima battuta d’arresto di questo esaltante campionato. La partita, in programma il 26 gennaio scorso (e rinviata per l’impegno dei rossoneri nell’Alkass International di Doha), è stata disputata ieri sull’erba naturale del Vismara.

Partenza razzo dei ragazzi di Baldo che, già al 3′, riuscivano a passare in vantaggio grazie ad un’incursione di Maldini. La Dea non ci stava e al 21′ si procurava il calcio di rigore che Cortinovis trasformava nel provvisorio 1 – 1. 10′ dopo, infatti, Sala riportava in vantaggio, e stavolta definitivamente, i rossoneri che, nella ripresa, riuscivano ad arginare con successo le iniziative della capolista.

La classifica non cambia di molto. L’Atalanta con 45 punti rimane a + 8 sull’Inter, mentre il Milan sale a 34 insidiando da vicino il terzo posto del Cesena (35).

Nello Morandi

Credits: AcMilan.com