Mondiali: cinquina alla Spagna, Inghilterra regina

Nella finale del torneo giocato in India, doppio vantaggio iberico, poi la rimonta dei giovani Leoni trascinati dalla stella Brewster

31 ottobre 2017

Spesso balbettante con la sua nazionale maggiore, l’Inghilterra è invece una vera e propria iradiddio a livello giovanile dove, dopo aver conquistato il Mondiale Under 20 e l’Europeo Under 19, si è presa ora anche il titolo intercontinentale Under 17, rassegna che è stata ospitata dall’India.

I giovani Leoni, dimostrando una buona tecnica ma, soprattutto, una straordinaria esuberanza fisica, hanno letteralmente preso a pallate la talentuosa Spagna che, nelle prime battute del match, andando due volte in gol con il gioiellino del Barcellona Sergio Gomez, sembrava aver posto una seria ipoteca sul titolo. Ma i giovani inglesi non hanno mollato e, ancor prima della fine del tempo, hanno ridotto lo svantaggio con la loro stellina Rhian Brewster – già nel giro della prima squadra del Liverpool – e all’ottavo centro nella fase finale del mondiale. Al rientro in campo non c’è stata più partita. L’Inghilterra ha letteralmente travolto le giovani Furie Rosse con una doppietta di Foden (pupillo di Guardiola) e le reti di Gibbs-White e Guehi.

Cinque a due: un trionfo per i bianchi e per il mattatore Brewster che Klopp ha definito “forte fisicamente e tecnicamente meraviglioso”. Vedremo dunque se continuerà a luccicare.

Nella finalina per il 3° e 4° posto il Brasile ha sconfitto il Mali per 2 – 0.

Nello Morandi