Pioggia di gol tra Frosinone e Palermo

Nel recupero della sfida rinviata per maltempo alla prima giornata, i siciliani vanno in vantaggio poi recuperano due gol acciuffando il 3-3

25 ottobre 2017

Rocambolesco, ma destinato a non cambiare le carte in tavola. Ci riferiamo al pirotecnico 3 – 3 con il quale si è concluso il match tra Frosinone e Città di Palermo nel Girone C, recupero della prima giornata di campionato con il Lazio (e non solo) al centro di una incredibile ondata di maltempo.

E il Palermo ha mostrato tutte le intenzioni di non fare un nuovo (lungo) viaggio a vuoto, sbloccando il risultato, dopo appena 9′, con Cafiello. I padroni di casa comunque reagivano e, appena 5′ dopo, coglievano il pari con il solito Altobello per poi passare in vantaggio, nel finale di frazione, con un penalty trasformato da Veneruso. Veneruso che si ripeteva su azione al 51′ con una rete che un po’ a tutti è sembrata una sentenza. Non così ai giovani rosanero che prima accorciavano con Rizzo (74′) e nei secondi finali coglievano il pari con Quaranta.

La nuova classifica: Benevento 15, Roma 13, Crotone 12, Perugia 11, Palermo e Frosinone 10, Ascoli 9, Foggia, Salernitana e Napoli 7, Avellino 6, Pescara 5, Ternana 3, Bari 2.