Sole sul "Beppe Viola" e primi verdetti nell'aria

Battendo il Parma, la SPAL può già qualificarsi. Atalanta e Roma provano a prenotare la semifinale. E il Milan cerca una dedica speciale: "Una vittoria per Astori"

08 marzo 2019

Dopo un battesimo bagnato dalla pioggia, splende il sole sulla seconda giornata del 48° Trofeo Beppe Viola, che potrebbe già regalare i primi verdetti in ottica semifinali. Fra i sette incontri in programma oggi, venerdì 8 marzo, spicca quello fra il Parma, al debutto, e la SPAL che ha festeggiato la sua “prima assoluta” ad Arco battendo per 2-1 l’atteso Napoli. Un eventuale bis contro i ducali regalerebbe alla squadra ferrarese la matematica qualificazione alle semifinali.

Atalanta e Roma cercano di consolidare la leadership dopo il debutto vincente di ieri, rispettivamente con Arco (6-0) e Partizan (2-1). La Dea affronta i danesi del Brøndby, reduci dallo 0-0 col Torino. La formazione capitolina testa le virtù della Rappresentativa Trentino, caduta ieri con il ChievoVerona solo negli ultimi dieci minuti (3-0).

Grande equilibrio nel girone C, con quattro squadre a un punto. L’Hellas Verona sfida la Lazio. Il Milan affronta la Nazionale Dilettanti U17, dopo la rimonta doppia col Verona. “L’esordio con il Verona è stato scoppiettante. Un deja-vu, dopo il recente confronto in campionato. Abbiamo chiuso il primo tempo sotto di due reti, poi la squadra ha avuto un’ottima reazione riportando la partita in parità. Affrontiamo la seconda partita con la consapevolezza che per vincere un girone servono almeno due vittorie” spiega Christian Terni, allenatore dell’under 17 rossonera.

Sei volte vincitore del Trofeo Beppe Viola, il Milan non si aggiudica il torneo arcense dal 2004. In campo, con la maglia rossonera, c’era allora anche Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso improvvisamente poco più di un anno fa, il 4 marzo 2018. “Sarebbe bello poterlo onorare con lo stesso risultato. La dedica sarebbe già scritta. Ma per la vittoria di questo torneo – conclude Terni – concorrono squadre molto forti.”

IL PROGRAMMA DI OGGI

ARCO – ROMARZOLLO
13:00 Lazio — Hellas Verona (clicca qui)
15:15 Atalanta — Brøndby (clicca qui)

ARCO – VIA POMERIO
15:15 Roma — Rappresentativa Trentino (clicca qui)

ARCO – BOLOGNANO
13:00 SPAL — Parma (clicca qui)
15:15 Partizan FC — ChievoVerona (clicca qui)

RIVA DEL GARDA – VARONE
13:00 Milan — Rapp. Nazionale Dilettanti U17 (clicca qui)
15:15 Torino — Usd Arco 1895 (clicca qui)

IL BENVENUTO DI ARCO AI PROTAGONISTI DEL TORNEO

Ieri sera il Casinò di Arco ha ospitato la serata di presentazione della 48ma edizione del torneo calcistico internazionale, riservato ad atleti Under 17. Alla presenza dell’Assessore allo Sport della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni e del Sindaco di Arco Alessandro Betta, Il comitato organizzatore presieduto da Marco Benedetti ha dato il benvenuto alle sedici squadre partecipanti e conferito i premi giornalistici dedicati alle firme trentine. Laura Galassi si è aggiudicata il Premio Aldo De Martino riservato agli under 35, a Pierluigi Depentori è invece andato il “Bruno Cagol” per gli over 35.