La giovane Italia a punteggio pieno agli Europei

Lamanna e compagni travolgono 4-1 l’Austria chiudendo al primo posto nel girone di qualificazione alla fase finale

27 marzo 2019

Irlanda eccoci! E con un biglietto da visita niente male: 3 partite, 3 vittorie, 9 gol fatti e 1 subito. Queste sono le credenziali della nuova Under 17 di Carmine Nunziata che ha superato, con molta più facilità del previsto, la fase Elite del campionato europeo di categoria che ci proponeva, Romania a parte, Austria e Turchia, due avversarie da prendere con le molle. Ma gli azzurrini, non paghi della qualificazione, sono scesi in campo, sempre a Manavgat, con la determinazione di chi non vuole lasciare nulla al caso, per esempio il primo posto nel girone.

L’Austria, che ha rischiato di capitolare già al 2′ con una clamorosa traversa colpita dall’interista Pirola, ha cercato di resistere fino quasi allo scadere della prima frazione di gioco quando il difensore juventino Lamanna, sfruttava la perfetta parabola di Esposito su calcio d’angolo, e trafiggeva il portiere austriaco. Al 55′ il secondo gol, autore l’interista Bonfanti che sfrutta un pallone d’oro servitogli a centro area. La tripletta era firmata dal centrocampista bianconero Brentan su perfetto assist del compagno di colori Tongya. L’Austria si scuoteva, accorciava le distanze al 75′ con l’appena entrato Polster, nome famoso in Tirolo, ma 2′ dopo ancora Bonfanti trasformava l’assist perfetto di Esposito. Nell’altra partita la Romania ha avuto inaspettatamente la meglio su una demotivata Turchia (3-1).

Soddisfatto il Ct azzurro: «I ragazzi hanno giocato da squadra – ha dichiarato Nunziata – hanno intensità e sanno stare in campo. La nostra mentalità è quella di fare sempre la partita e anche stavolta è stato così contro un’avversaria valida, che poteva contare su tre-quattro giocatori molto bravi. Non mi piace fare paragoni con la squadra dell’anno scorso, ma posso dire che questo è davvero un ottimo gruppo».

Questa la squadra schierata:

ITALIA U17 (4-3-1-2) : Molla (Bologna); Lamanna (Juventus), Moretti (Inter) (84′ Riccio-Juventus), Pirola (Inter), Udogie (Hellas Verona); Brentan (Juventus) (87′ Giovane-Atalanta), Panada (Atalanta, cap), Tongya (Juventus); Esposito (Inter); Cudrig (Brugge) (68′ Colombo-Milan), Bonfanti (Inter) (87′ Arlotti-Monaco). A disp.: Gasparini (Udinese GK), Squizzato (Inter), Ruggeri (Atalanta), Dalle Mura (Fiorentina), Trimboli (Sampdoria). All.: Nunziata.

Nello Morandi