Playoff, Benevento e Spal fuori a testa alta

Al tabellone principale accedono Milan e Genoa, al termine di due semifinali incerte fino ai minuti finali

27 maggio 2019

Con il fiatone – è il caso di dirlo – Milan e Genoa sono riuscite ad accedere al tabellone principale delle finali scudetto Under 17, battendo rispettivamente un Benevento e una Spal tutt’altro che arrendevoli.

I rossoneri, infatti, pur avendo il vantaggio del fattore campo, si sono trovati sotto di un gol (il solito Ferraro, al 7′) e, a cavallo dello sfortunato autogol di Menichino che ha rimesso la partita in parità, sono stati salvati per ben due volte dai legni. Al 19′ bomber Garofalo colpiva infatti una clamorosa traversa, mentre Solimeno coglieva il palo al 44′. Era Di Gesù (omen nomen) a dare la vittoria al Milan alla mezz’ora di una ripresa spezzettata e nervosa.

Per contro il Genoa, pur attaccando a testa bassa, ha dovuto attendere i secondi finali per battere la Spal grazie al solito, caparbio Diakhate.

Ora – interpretando il regolamento federale – il Genoa diventa la prima qualificata dei play-off. Terza in classifica (quarto il Milan), 46 punti a 41, differenza reti + 17 (+12), gol segnati 48 a 43. Stando così le cose, nel tabellone finale sarà accoppiata all’Inter, mentre il Milan giocherà con la Roma. A completare il quadro Atalanta – Juventus e Fiorentina – Napoli.

Nello Morandi